Colesterolo totale alto: cause e controllo

prodotto_1134_gQuali sono le cause del colesterolo totale alto? Le cause del colesterolo totale alto sono principalmente due, ovvero alimentazione non consona e stile di vita sedentario.

Ogni persona dovrebbe sapere se ha il colesterolo totale alto, e se lo avesse dovrebbe capire le cause. In questo modo si è almeno consapevoli del rischio che corriamo. Magari sapete già quanto ne avete, allora magari vorreste saperne di più. In ogni caso è necessario averne consapevolezza, essere informati sul suo funzionamento, ed avere tutte le informazioni necessarie per controllarlo.

Saprete sicuramente che il colesterolo gioca un ruolo decisivo nelle malattie cardiache. Probabilmente siete anche già a conoscenza che la prima causa di infarto e ictus sono arterie intasate e coaguli di sangue che viaggiano nel sangue, e che è proprio il colesterolo ad intasare le arterie. È pertanto importante controllare il colesterolo prima che arrivi a dei valori a rischio.Se non lo avete ancora fatto… adesso lo farete.Se avete il colesterolo elevato desiderate capire come diminuirlo. Se non è elevato, di sicuro sarete interessati a come evitare di aumentarlo.Una delle cause principali del valore di colestrolo totale alto è la pessima cura dell’alimentazione:Il primo passo per controllare il colesterolo è quello di iniziare ad avere delle abitudini salivelli-normali-di-colesterolone, prendere l’abitudine di fare un salutare esercizio fisico, ed avere dei comportamenti salutari rispetto al fumo e l’alcool.Queste sane abitudini hanno un senso. Avere un comportamento salutare riguardo al fumo, significa sostanzialmente non fumare. È come se la nostra bocca fosse un camino. Allo stesso modo è poco salutare mangiare carne e verdura alla griglia, poiché assorbono il fumo delle braci.Volendo possiamo includere nella lista anche i fuochi d’artificio. I fumatori, rispetto ai non fumatori, hanno solo un vantaggio: se smettono di fumare il loro colesterolo HDL (quello buono) aumenta molto velocemente, e questa è una buona cosa. Abitudini salutari sul bere sono un po’ più facili rispetto a quelle del fumo: un bicchiere di vino rosso al giorno aiuta ad aumentare i livelli di colesterolo HDL.Sempre senza esagerare.

Avere delle buone abitudini per quanto riguarda l’esercizio fisico, significa fare regolarmente della attività aerobica più volte la settimana. Questo può significare fare una passeggiata di 30 minuti, fare bicicletta, tennis, correre, giocare a pallavolo; qualunque attività vi diverta dandovi un buon esercizio cardiovascolare.

Le buone abitudini sul cibo, infine, sono il modo migliore per per controllare il colesterolo. Mangiare in modo sano aumenta il colesterolo HDL e diminuisce di molto il colesterolo LDL (quello cattivo). Tutto ciò dando più spazio a frutta, verdura, cereali integrali, legumi e dando meno spazio a prodotti di origine animali ricchi di grassi animali o grassi vegetali idrogenati. Questo può fare la differenza e permettervi di avere un cuore sano ed un fisico in forma.

Fonte: InErboristeria.it, 2012

CONTROLLO DEL COLESTEROLO

Esistono in commercio delle strumenti che aiutano a controllare i vaslori del colesterole direttamente a casa propria: ad esempio il prodotto più venduto è il Multicare: misuratore di colesterolo, glicemia trigliceridi.

E’ un misuratore portatile che attraverso una piccola goccia di sangue e delle piccole cartine da inserire nella macchinetta è possibile ricevere i dati sul proprio livello del colesterolo.