IL MONDO DELLE CALZE ELASTICHE

prodotto_17091_gLe calze elastiche a compressione graduata svolgono un’azione contenitiva che partendo dalla caviglia va a decrescere mano a mano che la calza elastica sale a livello dei polpacci, delle ginocchia e delle cosce. Così, indossandole, siottiene un effetto compressivo graduato che aiuta a prevenireo curare i problemi di salute legati all’insufficienza venosa.

Le calze elastiche possono avere due tipi di lavorazione di maglia: liscia e a rete (detta anche a nido d’ape per la particolarità).

Le calze elastiche vengono lavorate con diverse pesantezze di filati che vengono identificate con il termine di denari.

La compressione di una calza elastica può essere indicata utilizzando come misurazione i millimetri di mercurio (mmHg).

Quandosi vuole  comprare un paio di calze elastiche a compressione graduata, sulle confezioni ritroviamo come indicazioni: il tipo di lavorazione della maglia (rete o liscia), la denaratura (40,70,140, ecc…. ) e i mmHg (millimetri di mercurio) a indicare la compressione stessa nel punta caviglia.

Alcune regole per la sceltasono le seguenti: più sono alti i denari (pesantezza del filato) più la calza elastica svolge una maggiore compressione. A parità di denari una calza a maglia rete ha un livello di compressione esercitato maggiore rispetto a una calza elastica della stessa denaratura lavorata a maglia liscia. I mmHg variano in base alla compressione esercitata a livello della caviglia, più sono alti i mmHg, più la calza comprime.

I modelli delle calze elastiche vanno dal gambaletto, alla calza autoreggente sino al collant, tutti svolgono la loro importante azione compressiva a livello della caviglia. E’ preferibile comunque se possibile l’utilizzo del modello calza autoreggente o collant rispetto a quello del gambaletto per meglio garantire un effetto compressivo su tutta la superficie delle gambe.

E’ preferibile indossare modelli di calze elastiche realizzati con il vero tallone per meglio indossarle correttamente a garanzia di una compressione graduata ottimale.

Le calze elastiche è preferibile indossarle alla mattina a caviglie sgonfie e toglierle alla sera prima di coricarsi.

Si consiglia di scegliere il modello di calze elastiche più appropriato su  indicazione medica e verificare sempre con le tabelle misure riportate sulle confezioni la taglia più adatta.

Le calze elastiche a compressione graduata sono dispositivi medici non invasivi di classe prima marchiati CE.

LE CALZE ELASTICHE SCUDOTEX, PRODOTTE INTERAMENTE IN ITALIA, HANNO INCONTRATO IN QUESTI ANNI UNO STRAORDINARIO CONSENSO IN OLTRE 40 PAESI DI TUTTI I CONTINENTI. SONO INFATTI SEMPRE PIU’ NUMEROSE LE DONNE CHE NEL MONDO INDOSSANO CON SODDISFAZIONE LE CALZE SCUDOTEX, APPREZZANDONE OLTRE CHE LA QUALITA’, LO STILE E L’ELEGANZA, CONTRIBUENDO A RENDERE LE CALZE ELASTICHE SCUDOTEX UN SIMBOLO DEL “MADE IN ITALY”.