Piaghe da decubito: come prevenirle e alleviarle

22 agosto 2014

Assistenza anziani

Senior couple on the beachMolti anziani o disabili costretti a letto per lunghi periodi possono presentare fenomeni di decubito, anche piuttosto gravi. Le cosiddette piaghe da decubito sono lesioni della pelle che, se non trattate adeguatamente, possono compromettere gli strati più interni dei tessuti. Esistono però degli accorgimenti utili a prevenire le piaghe e contenerne i danni.

Molto importante è cercare di cambiare spesso la posizione del soggetto allettato. L’ideale sarebbe ogni due ore, alternando l’appoggio sui fianchi e sul dorso. Per quanto riguarda la posizione semi-seduta, si andrà a contrastare il pericolo di scivolamento in avanti sistemando dei cuscini nei punti opportuni. In questo modo, la pelle non potrà sfregarsi contro le lenzuola e il materasso.

La biancheria del letto va scelta con cura. Le lenzuola e le federe devono essere in fibra naturale, stirate perfettamente e prive di cuciture evidenti i rammendi. Se si utilizzano dei presidi sanitari, è bene rivestirli con traverse morbide e assorbenti (si trovano facilmente in tutti i negozi di settore). Al posto della padella o del pappagallo, che potrebbe causare escoriazione, vanno preferiti i pannolini anallergici, comodi e sicuramente più igienici. Ovviamente, non va dimenticata una accurata igiene, da effettuarsi con prodotti specifici e seguita da una completa asciugatura della pelle. Le pieghe da decubito sono causate anche da cattiva circolazione. Per prevenirle, è utile garantire all’anziano una dieta equilibrata e una regolare fisioterapia.

Indispensabili gli ausili sanitari. Tra le migliori soluzioni, troviamo i materassi in gommapiuma dotati di cuscinetti in silicone, che si posizionano nelle zone del collo, dell’osso sacro e dei talloni, in modo da distribuire il peso del corpo uniformemente. Il materasso ad aria compressa, grazie all’alternanza di gonfiamento e sgonfiamento, garantisce al soggetto una adeguata decompressione del corpo (non sono però indicati nei casi di grave obesità). Infine, meglio sostituire il cuscino tradizionale con uno di piume, che assicura comodità e potere isolante.

Commenti non permessi.