Consigli e rimedi contro la pelle secca

La stagione fredda e quella calda chiedono di proteggere ugualmente la nostra pelle. 

La pelle è un organo esigente e dobbiamo averne molta cura specialmente quando notiamo di avere la pelle secca. Soprattutto facciamo attenzione a non considerarlo solo un problema dell’estate o un fastidio dell’inverno.

La salute della nostra pelle dipende infatti dall’alimentazione e dalle cure che le rivolgiamo ogni giorno. Per questo motivo ogni parte del corpo richiede un prodotto specifico: altrimenti il trattamento potrebbe risultare troppo intenso o, al contrario, inefficace.

Alimentazione, acqua, integratori: la prima salute della pelle

Non è banale ricordare che anche la salute della pelle inizia con una alimentazione sana e varia che sfrutti verdura e frutta di stagione. E con la raccomandazione di bere almeno 1,5 – 2 litri di acqua al giorno.

Questo può essere più semplice d’estate, anche se spesso non beviamo a sufficienza. Ed anche d’inverno non è semplice per molti perché non sempre sembra di avere lo stimolo a bere. Si può quindi ovviare bevendo tisane calde o tiepide e scegliendo quelle che aiutino specificamente la salute della pelle: infusi di tè verde, tisane depurative, tisane digestive. Oppure succhi di frutta dai gusti golosi, ricchi di fibre e vitamine ma poveri di zuccheri.

Insomma diamo letteralmente da bere alla nostra pelle secca!

Scegliamo la giusta crema per la pelle secca

Bere molto può non bastare per difendere la pelle dalla secchezza. Prendiamo l’abitudine di stendere sopra la pelle del viso, la pelle delle mani, dei piedi e del corpo la crema adatta. Ai più pigri possiamo dire che non richiede molto tempo. Ai più esigenti che è un’attività importante!

Sia il caldo sia il freddo infatti rovinano la nostra pelle e ritrovarsi con la pelle secca in qualunque stagione è davvero un attimo. Così come non va trascurato l’uso di creme solari in città d’estate per chi ha la pelle sensibile o in montagna d’inverno per chi va a sciare e può andare incontro a vere ustioni dovute al riverbero della neve.

Quando la pelle del viso è molto arrossata possiamo applicare una crema alla calendula o una crema all’argan molto ricca. O anche olio di mandorle.

Non dimentichiamo infine i nostri piedi: sia liberi d’estate, sia costretti in più strati d’inverno. La sera concediamoci sempre un pediluvio e uno strato di crema idratante per risollevare tutto il corpo.

Promo Vini Giordano