Dolori al collo e alla schiena? Ausili ed esercizi per contrastarli

Dolori al collo e alla schiena? Ausili ed esercizi per contrastarli

Consigli pratici per superare il dolore a collo e schiena.

Il dolore al collo e alla schiena vi accompagnano in modo fastidioso e costante? Oppure si scatenano all’improvviso senza dare tregua? Spesso i motivi principali sono una cattiva postura e la mancanza di esercizio fisico.

Per fronteggiare il mal di schiena e al collo abbiamo tre soluzioni: 

  • creme antinfiammatorie, da utilizzare previo consulto con il medico o il farmacista. 
  • termocuscini cervicali e lombari che procurano una sensazione di sollievo tramite il calore. 
  • esercizi da fare in casa.

Anche il Ministero della Salute ha ribadito l’importanza di mantenersi in forma anche a casa in questo periodo di pandemia, di restrizioni agli spostamenti e palestre chiuse e dato indicazioni affinché i cittadini possano restare in salute.

Termocuscini e fasce magnetiche: primo soccorso per dolori collo e schiena

Se ci troviamo in una fase acuta del problema, spesso è faticoso e doloroso fare degli esercizi. Un primo aiuto per i dolori al collo e alla schiena può venire da termocuscini o cinture lombari, semplici da indossare e utilizzare anche in autonomia.

  • Termocuscini  – Funzionano secondo il principio del calore indotto elettricamente e sono facilmente regolabili.
    Comodi e piacevoli da usare, sia a letto sia da seduti, si presentano con molte varianti come:

  • Cinture termodinamiche – Realizzate con tessuti che aumentano la temperatura corporea favorendo la circolazione sanguigna, indicate particolarmente per la prevenzione della lombaggine.
  • Cuscini lombari  – Progettati per sostenere la schiena in modo appropriato quando siamo seduti molte ore a casa, in ufficio alla scrivania o in auto. I cuscini lombari si adattano al corpo aiutandolo a mantenere la giusta postura e prevenendo i dolori a collo e schiena.

Esercizi per prevenire dolori collo e schiena

Prevenire i dolori a collo e schiena è possibile, basta fare alcuni brevi e semplici esercizi ed evitare così di trovarci in fase acuta del problema.

Ecco alcuni esercizi da ripetere in sequenze da 8-10 ripetizioni ciascuna: 

  • Rilassare il collo
    • Ruotare lentamente la testa prima a destra o poi a sinistra, fermandosi ogni volta al centro.
    • Piegare la testa prima a destra poi a sinistra.
    • Allungare la testa in avanti e riportarla in posizione centrale.
  • Sciogliere le spalle
    • Con le braccia lungo in fianchi ruotare lentamente le spalle in avanti e poi indietro.
    • Stendere il braccio destro e portarlo prima in alto e poi indietro; se riusciamo, spingendo sul gomito con la mano sinistra; ripetiamo poi con il braccio sinistro.
    • Portare il braccio destro dietro la testa e spingere il gomito verso il basso, aiutandosi con la mano sinistra; ripetere poi con il braccio sinistro.
  • Rilassare spalle e petto
    • In piedi, portiamo le braccia dietro la schiena, intrecciamo le dita delle mani e cerchiamo, con piccoli movimenti, di stenderle: in questo modo allungheremo in avanti il busto rilassando i muscoli pettorali.
    • In piedi ruotiamo il busto lentamente a destra e sinistra sostando sempre al centro a metà movimento.

Ricordiamoci di non avere fretta nell’eseguire i movimenti di rilassamento e di non sforzarci oltre il nostro limite naturale. È importante non causarci strappi, ma riuscire a dare sollievo a collo e schiena!