Dormire sano migliora la salute: perché è sbagliato sottovalutarlo.

Dormire sano migliora la salute: perché è sbagliato sottovalutarlo.

Riscopriamo le pratiche del buon sonno: una giornata mondiale per aiutarci a farlo.

Sapete che dormire sano migliora la salute? E sapete che il 40-45% della popolazione mondiale dorme troppo poco rispetto a quanto ne avrebbe bisogno? E che questa carenza incide sulla qualità della vita, della salute e di tutte le prestazioni fisiche, mentali, lavorative che svolgiamo durante il giorno? 

Forse sì, ma nonostante ciò non ci impegniamo abbastanza a modificare le nostre abitudini.

Italiani e sonno: le regole del dormire sano.

Sono circa 12 milioni gli italiani che soffrono d’insonnia. Molti di noi arrivano a sera talmente esausti per il cattivo sonno da faticare ad uscire dal circolo vizioso dell’insonnia

Alcune patologie o condizioni possono rendere più difficile dormire bene e a sufficienza, ma ci sono comunque alcuni accorgimenti che possiamo mettere in atto per un sonno migliore.

Alcune regole da applicare a fine giornata: 

 

  • Sport e attività fisica – Fare sport in modo regolare è importante, ma evitiamo sforzi eccessivi poco prima di coricarci.

 

  1. Alimentazione leggera – La sera preferiamo cibi ricchi di fibre, poveri di grassi, evitiamo condimenti piccanti e alcool e tutto ciò che affatica la digestione. L’organismo non avrà tutta la giornata a disposizione per smaltirlo! Beviamo una tisana digestiva, ma almeno un’ora prima di andare a letto per non essere costretti ad alzarci durante notte.
  2. Rituale prima di coricarsi –  Stabiliamo, e cerchiamo di rispettare, un orario per andare a dormire. Eseguiamo qualche esercizio di rilassamento, leggiamo qualche pagina di un libro o ascoltiamo della musica rilassante. Spegniamo cellulare, tv e apparecchi elettronici almeno mezz’ora prima di andare a letto. 
  3. Tisane e integratori per il sonno – non sottovalutiamo i benefici di consumare una tisana specifica per il sonno o integratori a base di melatonina o a di valeriana che aiutano il relax e il sonno.
  4. Cuscini e materassi adatti a noi – Non abbiamo tutti la stessa conformazione cervicale e spesso con l’età e la postura che teniamo al lavoro insorgono problemi di cervicale, o nella zona centrale o lombare della schiena. Dotiamoci quindi di supporti di qualità adatti a noi come: