Fitness  in casa: semplice, efficace, senza scuse

L’homefitness è ormai considerato un’alternativa valida alla palestra e allo sport fuori casa

Se volete restare in salute non lasciatevi impigrire, praticate l’home fitness. Quello che sembra un facile e diffusissimo slogan è in realtà una ormai concreta possibilità per combattere sovrappeso e problematiche e come il colesterolo e il mal di schiena. Per restare in salute, infatti, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ricorda che non è necessario praticare uno sport specifico, né farlo in modo agonistico, ma darsi piccoli obiettivi costanti.

Secondo l’OMS è infatti necessario fare moto circa 150 minuti a settimana. Facile spalmarli tra brevi sessioni da 30-45 minuti di attività in casa, soprattutto durante i mesi invernali quando il freddo scoraggia dal raggiungere la palestra.

Regole generali di allenamento

Anche se decidiamo di lavorare da soli, seguiamo delle regole che ci aiutino.

  • Scegliamo innanzitutto l’ambiente della casa più adatto: una stanza dotata di finestra per garantire il ricambio d’aria.
  • Indossiamo indumenti comodi e idonei, come tuta e scarpe da ginnastica.
  • Non dimentichiamo la fase di riscaldamento per avviare i muscoli al successivo allenamento.
  • Facciamo sempre attenzione alla respirazione.
  • Alla fine di ogni seduta pratichiamo esercizi di stretching per rilassare la muscolatura affaticata dagli esercizi svolti.
  • Ricordiamoci di reintegrare i liquidi persi sudando, bevendo acqua e magari integratori specifici.

Lavoriamo su tutto il corpo dotandoci degli strumenti necessari.

Riscaldamento

Iniziamo con 15 minuti di corsa sul posto o su tapis roulant o cyclette o su un pratico stepper. Ce ne sono ormai di economici, ma performanti e solidi. Non trascuriamo questo momento, eviteremo strappi muscolari successivi.

Braccia toniche

Iniziamo quindi dall’alto a potenziare i muscoli. Utilizzando due bottiglie d’acqua da mezzo litro e via a crescere con  pesi superiori flettiamo le braccia alternativamente per tre serie da 20 esercizi l’una. Possiamo anche dotarci attrezzi elastici, bilancieri,  vogatori  o attrezzi trainer per lavorare contemporaneamente anche su altri muscolo del corpo.

Addominali scolpiti

Dotiamoci di un tappetino per esercizi. Con le gambe tese e le braccia stese ai lati della testa e solleviamo le gambe e le spalle fino a sfiorare braccia e gambe, manteniamo questa posizione per qualche secondo, poi torniamo a quella di partenza. Ripetiamo l’esercizio per un totale di 3 serie da 15 ripetizioni ognuna.

Più efficacemente possiamo procurarci una panca per addominali: comoda ed efficace, e facile da riporre.

Gambe toniche e definite

Per avere gambe toniche eseguiamo esercizi anche facili sul tappetino o in piedi, ma facciamolo costantemente. Se siamo pigri o ci annoiamo, sfruttiamo maggiormente la cyclette oppure scegliamo attrezzi di nuova generazione: pedaliere compatte, pedaliere con display integrato, pedaliere munite di asta con impugnature rotanti, queste ultime specialmente adatte alla riabilitazione o per persone con difficoltà motorie.

 

 

 

 

Promo Vini Giordano