Herpes: consigli e rimedi

Fastidioso e antiestetico. Come arginarlo in poche mosse

L’herpes, nelle sue varie manifestazioni, è antipatico ad ogni età e in ogni parte del corpo. Il più diffuso è l’herpes labiale. È anche il meno doloroso –anche se non del tutto– ed è certamente il più antiestetico e spesso si vorrebbe sparisse in una notte perché è decisamente anti-sociale.
L’herpes labiale è parente della varicella, con cui condivide il virus ed anzi ne è il residuo latente in ogni individuo adulto, e del dolorosissimo “fuoco di Sant’Antonio”, la manifestazione più subdola e per fortuna non così diffusa.

Cause e Rimedi: stress e vitamine

La causa scatenante dell’herpes labiale –e peggio del fuoco di Sant’Antonio– è ormai riconosciuta essere legata allo stress dell’organismo o di una parte in particolare, per esempio proprio dopo una scottatura al viso o dopo una eccessiva esposizione al freddo. Si manifesta poi come vescicola dolorosa o pruriginosa sulle labbra o sui bordi.   
Prevenire è importante e ha due direzioni principali:
– difendersi dal freddo forte: riparare il viso e le labbra e usare creme viso e stick labbra nutrienti– alzare le difese immunitarie: consumando molta frutta fresca e aiutandosi con integratori specifici di echinacea e vitamina C
Ricordiamoci che succo di limone, semi di pompelmo, propoli, echinacea e bardana sono i più validi e naturali alleati, ciascuno con le sue proprietà da sfruttare attraverso bevande in succo, infusi o impacchi.

Herpes labiale: pronto soccorso labbra

Quando l’herpes dovesse comparire bisogna infine agire con prodotti specifici. È necessaria una crema a trattamento rapido in grado di creare una barriera antivirale rispetto alla contaminazione della ferita e di stimolare la difesa immunitaria della parte lesionata.

Promo Vini Giordano