Noci per tenere sotto controllo il colesterolo alto.

Noci per tenere sotto controllo il colesterolo alto.

Le noci sono alleate benefiche contro il colesterolo alto: impariamo ad usarle.

La natura spesso ci offre soluzioni semplici e alla portata di tutti per i problemi di salute, come ad esempio il consumo di noci per tenere sotto controllo il colesterolo alto. Quindi, se non abbiamo specifiche controindicazioni rispetto al consumo di noci, possiamo introdurle nella nostra dieta e sfruttarne i benefici.

Bisogna però ricordare che il consumo regolare di noci non basta per risolvere i problemi di salute legati a questa patologia. Il colesterolo è un problema serio che può causare malattie e problemi cardiovascolari anche dagli esiti mortali, è giusto prendersene cura nel modo più adeguato.

Conosci davvero il colesterolo?

In Italia il 21% degli uomini e il 23% delle donne ha una elevata presenza di colesterolo nel sangue, ma il vero pericolo è costituito dal fatto che non se ne curino  affatto, se non quando i livelli diventano tali da dover essere controllati costantemente. A quel punto  diventano indispensabili apparecchi di auto-misurazione.

Si fa presto a parlare di colesterolo, ma il colesterolo non è tutto uguale. Ci sono il cosiddetto colesterolo buono e quello cattivo:  HDL e LDL. Sono differenti tra loro ed agiscono diversamente nel nostro organismo e nelle nostre arterie.

Secondo la Società Europea di Cardiologia è importante non solo distinguere tra HDL e LDL, ma anche valutarne la somma totale nel sangue.

In particolare:

  • la somma dei due valori non deve superare 190
  • l’LDL (o colesterolo cattivo) non deve superare il limite di 130

Le proteine dell’LDL trasportano infatti troppo “grasso cattivo” alle cellule intasando così i vasi sanguigni e dando origine alle malattie vascolari.

Noci e colesterolo buono

Le noci contengono molto colesterolo buono o HDL in grado di contrastare la presenza del colesterolo cattivo. Le noci sono infatti molto caloriche (100 grammi di noci contengono circa 700 kilo calorie) ma questo livello è dovuto alla presenza di “grassi buoni”, i grassi insaturi e polinsaturi.

Noci promosse dunque all’interno della nostra dieta perchè:

  • spezzano la fame;
  • apportano grassi insaturi;
  • apportano grassi polinsaturi Omega 6;
  • apportano grassi polinsaturi Omega 3, anche se in quantità modeste;
  • contengono fibre, proteine e Vitamina E;
  • non contengono grassi saturi.

Dieta, noci e integratori per tenere sotto controllo il colesterolo alto

È possibile quindi inserire tranquillamente le noci all’interno di una dieta equilibrata per contrastare i livelli di grassi saturi nel sangue. Ricordiamoci però di non perdere di vista l’equilibrio nella nostra dieta.

In nostro aiuto per tenere sotto controllo il colesterolo alto vengono anche gli integratori alimentari. Grazie a formulazioni che utilizzano elementi naturali (come la Monacolina K del riso rosso) possono essere utilizzate anche da chi, per allergie, non possa consumare noci.