Salute intima: come scegliere il detergente adatto

Attenzione al PH, diverso per sesso e per età della vita

Si fa presto a dire salute intima, ma come orientarsi nella scelta del detergente? Innanzitutto non dando per scontato che un sapone a Ph Neutro sia davvero adatto a tutti i membri della famiglia. Qualche piccola attenzione nell’acquisto aiuterà a tenere lontani fastidi, irritazioni o potenziali infezioni.
E, nel caso della salute femminile, ricordiamo sempre la necessità di attenzioni specifiche durante la stagione estiva: come la preferenza per biancheria 100% cotone e il cambio frequente di assorbenti interni nel periodo di flusso mestruale.

Età fertile, gravidanza, menopausa, malattia: a ciascuna il suo sapone

L’apparato genitale femminile, in particolare, va incontro a diversi cambiamenti nell’arco della vita ed è opportuno che le donne abbiano attenzione alla propria salute fin da giovanissime.
Con l’inizio della pubertà è adeguato anche un detergente a base di sapone di sapone di Marsiglia, ma con l’inizio dell’attività sessuale è preferibile scegliere un detergente piuttosto acido –con ph intorno a 4,5– molto simile al ph vaginale dell’età fertile che si attesa di solito intorno al ph 5. Idonei quindi saponi come Equilibra Aloe Intimo, i riequilibranti come l’antiodore Dermarays Sensis e gli auto equilibranti come Bioderm Toal Gen una crema che può essere utilizzata in tutto il corpo senza acqua e risciacquo anche su pelli irritate e con patologie.
Con la menopausa il ph tende a salire e risultano ottimali saponi con ph anche superiore, come SebaMed, che si rivela perfetto un po’ per tutta la famiglia quando non ci siano necessità specifiche.

Incontinenza, sport, decubito: pelli arrossate e difesa dalle infezioni

Per tutelare la pelle arrossata a causa dell’incontinenza o per difenderla quando si frequentano ambienti a rischio come piscine e palestre è bene orientarsi su saponi che svolgano una azione antibatterica e antimicotica, come Bioderm Plus o come Elageno Biogel specifico per normalizzare lo stato della pelle dell’area vulvo-perineale, perianale e inguinale.
Per l’igiene intima maschile ci si può orientare su prodotti più neutri, poiché il ph maschile si attesta normalmente su valori superiori. Restano valide le accortezze di preferire prodotti delicati in caso di pelli particolarmente sensibili, come Biogenase o Bioderm Dermoliquido che sono saponi adatti all’uso su tutto il corpo.